fbpx
Chi-vuoi-essere-dopo-questa-quarantena

CoronaVirus

Chi vuoi essere dopo questa quarantena?

Il mondo si è fermato, è accaduto l’impensabile … siamo stati tutti colti di sorpresa da un virus silenzioso.

Sembra un set cinematografico, strade vuote, persone che muoiono, preoccupazioni, paura … Siamo stati costretti a fermarci, a tacere.

Abbiamo due opzioni, impariamo nell’amore o nel dolore … E proprio ora siamo costretti ad imparare dal dolore.

Rimuovendo tutto il lato oscuro di questa pandemia, è venuta anche per scuoterci! Tutto nella vita ha un lato positivo, tutto qui è venuto per svegliarci da un sonno profondo, per uscire dal pulsante automatico e guardare dentro, facendoci riconnettere con la nostra essenza, con le nostre emozioni più basse, come la paura, l’egoismo, il consumismo, guardiamo ai nostri rapporti con quelli più vicini a noi, ci chiama a lavorare su quei rapporti danneggiati, a rivedere concetti e comportamenti.

Ci chiama principalmente alla gratitudine! Essere grati per la vita, per ogni respiro che facciamo, per la nostra famiglia, per essere grato per quella passeggiata in piazza, per quel caffè, quell’abbraccio molto stretto!

Comunque … tante cose che non vediamo quando siamo in automatico, oggi le piccole cose sono diventate grandi, la terra respira, gli animali camminano liberi in alcuni punti e la connessione con Dio e con te stesso sta crescendo!

Speriamo che le cose cambino, e deve iniziare con noi!

E per finire, rifletti …

Chi vuoi essere dopo questa quarantena?

Un abbraccio

Share this:

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Help me
No Category
Rosa Arena

La relazione d’aiuto

Rogers nel 1951 ha definito la relazione d’aiuto come una relazione in cui almeno uno dei due protagonisti ha lo scopo di promuovere nell’altro la

[ + ]

Contattami

Julia psicologa

Contattaci

Mondo olistico - equilibio e benessere