fbpx
depresso

Cos’è l’ansia, sintomi e come superarla

L’ansia corrisponde ad uno stato di agitazione, forte apprensione e preoccupazione dovuto a incertezza o timore di qualcosa. Si differenzia dalla paura perché causata spesso da eventi vaghi, futuri e situazioni percepite come potenzialmente minacciose.

Le persone ansiose sperimentano la paura di potenziali problemi che potrebbero accadere in un futuro prossimo ma che in realtà potrebbero non accadere mai.

L’ansia può diventare un problema nel momento in cui diventa paura eccessiva e incontrollata e la preoccupazione per il futuro diventa un blocco nel presente.

I sintomi del’ansia

I sintomi più comuni sono palpitazione, arrossamento del viso, senso di freddo e parestesie alle mani ed ai piedi, vertigine, oppressione toracica, frequenza respiratoria aumentata, diarrea, tensione ai muscoli, digestione bloccata ecc.

Da tutto questo si può dire che l’ansia è qualcosa da conoscere e imparare a modulare.

Come  superare l’ansia

Se l’ansia interferisce significativamente nelle attività che se svolge durante il giorno, bisogna intervenire:

1- Il primo passo è sapere cos’è e come si manifesta.

2- Utilizzare tecniche di rilassamento.

3- Fare sport

4- Imparare a meditare

5- Curare il sonno

6- Curare i rapporti personali

Però se tutto questo non risulta sufficiente per superarla e quando l’ansia raggiunge livelli di intensità più stremi e non controllabili, occorre un intervento professionale di un psicologo o psichiatra.

Saluti,

Share this:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Help me
No Category
Rosa Arena

La relazione d’aiuto

Rogers nel 1951 ha definito la relazione d’aiuto come una relazione in cui almeno uno dei due protagonisti ha lo scopo di promuovere nell’altro la

[ + ]

Contattami

Julia psicologa

Contattaci

Mondo olistico - equilibio e benessere